Ammaccati, ma duri a morire!

La giornata tipo dell’uchideshi comincia verso le 6, colazione, 10 km di corsa, doccia, seconda colazione, giardinaggio per un’ora e mezza,pulizia del dojo (cessi compresi), del museo e di tutte le aree comuni. Pranzo (rigorosamente da consumare alla velocità della luce con bacchette giapponesi)..alle 4 Keiko (allenamento) fino alle 9, con pause solo per bere. Cena (raga, mi sto allenando con le bacchette), security check e poi a nanna.

Dal punto di vista puramente tecnico lo stile del nippon kan è molto bello da vedere,sto testando in questi giorni l’efficacia di alcune tecniche.
Nel dojo insistono tantissimo sulla distanza e sull’estendere le braccia facendo movimenti ampi e continui..
Ho chiesto la possibilità di riprendere con la videocamera alcuni particolari delle tecniche che insegnano qui..spero mi diano l’ok.

Un abbraccio dai vostri inossidabili uchideshi d’oltreoceano.

Be First to Comment

    Lascia un commento