Missione compiuta!

39195264-p171Questa mattina mi sono alzato alle 5 per accompagnare in aeroporto il maestro,in partenza per la Thailandia..
Un po’ di rammarico quando ho scoperto che il maestro in realtà non aveva richiesto me come driver,e poco prima di salire in macchina mi ha detto che potevo restare nel dojo..quindi i saluti si sono ridotti a una fugace stretta di mano e un “bye bye” un po’ malinconico dal finestrino.

Prima di partire però mi ha lanciato una missione: portare in Italia i Taiko Drummers,magari proprio in concomitanza con il suo seminario in autunno..
L’obiettivo è alto,ma è da portare a termine e la targhetta di metallo con il mio nome nel dojo del Nippon Kan mi ricorda costantemente che un uchideshi non si può tirare indietro…il tempo c’è,la volontà pure,l’esperienza appena fatta qui mi ha aiutato molto,ma ci sarà bisogno di tutti,per dimostrare di avere un gruppo forte,capace di andare oltre la pratica dell’aikido.
Ho letto le riflessioni di chi ha passato l’esame nell’ultimo stage di Alessandria: sono parole che trasmettono maturità ed entusiasmo,determinazione e volontà di andare avanti.
E allora andiamo…

P.s. L’unico uchideshi al mondo che vanta la scritta FIFTH TERM (quinta permanenza) sotto il proprio nome sulla targhetta del dojo di Denver, è chiamato ad aiutare il sottoscritto in prima linea :))

 

Be First to Comment

    Lascia un commento